HomeDEFINIZIONI CODICI E FORMA DELL'INTESTAZIONEFE. ENTI COLLETTIVIFE1. NORME GENERALI

FE1. NORME GENERALI

 

 

 

Un ente è un'organizzazione, un'istituzione o un gruppo di persone anche a carattere temporaneo o occasionale che assume, ufficialmente o nelle sue attività, un particolare nome o denominazione con cui si identifica.

 

 

Sono compresi in questa definizione:

 

Le associazioni, i comitati e i collettivi, le fondazioni, le aziende, le imprese e le ditte anche individuali (v. par.FE2.1. e passim)

 

Università (v. par. FE3.1.)

 

I gruppi letterari, artistici e musicali (v. par.FE3.2.)

 

I congressi, le esposizioni, le fiere, i festival      (v. par. FE3.5.)

 

Le spedizioni scientifiche, etc., se corrispondono alla condizione indicata. (v. par. FE3.4.)

 

Gli enti territoriali (autorità politiche e amministrative) e i loro organi    (v. par. FE3.6.)

 

Gli enti religiosi (v. par.FE3.7.)

 

Gli editori e i tipografi da collegare ai titoli delle notizie fino al 1830 (v. par.FE3.8.) (per questi v. una ripetizione nelle regole speciali per il libro antico, al par. AAPP6.2.)

 

 

Non costituiscono una denominazione idonea a identificare un ente le espressioni descrittive o generiche:

 

Un gruppo di specialisti

 

I lavoratori della Biblioteca nazionale centrale di Firenze

 

Corpo insegnante delle scuole secondarie di Martinengo

 

 

 

Per i legami con i titoli, v. nel modulo delle monografie moderne, i paragrafi sulla scelta dell’intestazione per gli enti (MS.pubblicazioni di enti, che comprende i paragrafi MS05-MS12).

Copyright © CILEA 2009 Home