HomeSOGGETTAZIONE (NUOVO SOGGETTARIO)1. Parte Generale1.06. CATEGORIE

1.06. CATEGORIE

 

 I termini si possono raggruppare in quattro grandi categorie: Agenti, Azioni, Cose, Tempo.

 

Ogni categoria al suo interno è articolata in faccette (classi generali che individuano le caratteristiche condivise da un gruppo di termini) secondo gli aspetti sotto i quali si possono presentare. Ad es. la categoria Agenti presenta le faccette Organismi, Organizzazioni e Persone e gruppi.

 

Per una esemplificazione che può riuscire chiara al fine di comprendere il sistema, prendendo la faccetta Persone e gruppi, si vede articolata in sottofaccette (sottoclassi) che classificano le persone “secondo l’attività”, “secondo la condizione”, “secondo il comportamento”, etc. A queste vanno ricondotti i singoli termini ordinati in gerarchie dal particolare al generale, perché vi si riconoscano. Si riporta al par. 1.17. una tabella delle categorie e della prima articolazione in faccette come orientamento per la comprensione del Thesaurus impostato all’interno del Nuovo soggettario proprio secondo questi criteri, rimandando per uno studio più approfondito al volume: “Nuovo soggettario” ricordato nella premessa.

 

Una tabella dei ruoli con le loro caratteristiche si troverà al par. 1.18., qui vengono solo enunciati con qualche breve indicazione sui principi fondamentali di scansione della stringa. La materia è complessa perché complessi sono spesso i concetti dell’Enunciato di soggetto, e, poiché esiste un manuale di riferimento, è inutile riassumerla. Basterà partire da qualche caposaldo, dopodiché all’interno dei singoli capitoli di queste regole ogni soluzione verrà giustificata secondo l’analisi basata su questo sistema.

Copyright © CILEA 2009 Home