HomeLIBRO ANTICOAAPP. APPENDICIAAPP7. BANDI, MANIFESTI E FOGLI VOLANTIAAPP7.7. IMPRONTA

AAPP7.7. IMPRONTA

 

 

 

 

Per comodità e perché debbono essere fatte alcune aggiunte, si riporta qui il testo inserito al par. AAPP3. relativo a Fogli volanti e Manifesti. Per tutto il resto (norme generali, particolarità nella scelta dei caratteri e nel trattamento di fascicoli, opere a livelli o in parti, modalità di indicazione delle date e loro carattere di controllo) si fa riferimento all’insieme del par. AAPP3.

 

In calce ad ogni esempio prima del riferimento al numero che l’esempio ha nella Guida alla catalogazione di bandi … è inserita la relativa impronta. Il catalogatore potrà quindi confrontare ogni documento con l’impronta rilevata, quando la rilevazione è stata fatta sulla carta riprodotta.

 

Scelta dei caratteri:

Sempre gli ultimi due caratteri di destra

 

Scelta delle righe:

Ultime otto righe comprendendo le note a piè di pagina (non quelle marginali), le note tipografiche, i nomi dei firmatari etc.

 

Scelta delle pagine:

Se il manifesto è stampato su due carte, verso e recto a riscontro, con il dorso bianco: si assimila ai manifesti stampati su due colonne e l'impronta si rileva sulla pagina di sinistra 

 

Segno di completamento: dopo il quarto gruppo di caratteri

Usare come segno di completamento: (S) 

 

A questo si aggiunge per la scelta delle pagine, che se si hanno due unità fisiche complementari stampate su un solo lato da affiggere l’una sotto l’altra, va scelta l’unità con le note tipografiche o, in mancanza, l’ultimo foglio.

 

Se invece si ha un foglio stampato su due lati, si utilizza solo il primo ma dopo il quarto gruppo di caratteri si mette il segno: (C)

 

Nell’ipotesi di fascicoli è da considerare prima pagina di rilevamento anche una pagina nella quale si trovino sia l’intitolazione che il testo, e il segno di completamento, in tutte le risorse a fascicoli è: (C)

Copyright © CILEA 2009 Home