HomeLIBRO ANTICOAD. DESCRIZIONEAD08. CATALOGAZIONE A LIVELLIAD08.4. CATALOGAZIONE A LIVELLI AD08.4.2. SECONDO LIVELLO CON TITOLO SIGNIFICATIVO

AD08.4.2. SECONDO LIVELLO CON TITOLO SIGNIFICATIVO

 

 

 

 

N.B. Per le informazioni generali sulla descrizione particolareggiata di una monografia, v. par. AD02. Qui viene trattata la casistica delle tipologie delle risorse in più livelli.

 

La descrizione del livello relativo all'unità (secondo o terzo livello) sarà costituita da tutti quegli elementi che ne consentono una puntuale identificazione.

 

Se il titolo è significativo, il livello inferiore è di natura M.

 

Viene descritto per intero e non con i soli elementi che lo differenziano dal livello superiore, quindi con l’indicazione di responsabilità principale che si ripete anche se uguale in tutti i volumi, l’area dell’edizione, anche se non varia, l’area della pubblicazione che è riportata per intero, e il formato nell’area della descrizione materiale, in modo che la notizia sia immediatamente comprensibile a chi vi acceda direttamente.

 

Il livello inferiore è introdotto, come per la catalogazione moderna, dal numero del volume o della parte in numeri arabi senza i termini che lo caratterizzano (volume, Band., etc.), e si ripete anche se già utilizzato come titolo.

 

Il numero che precede il titolo è seguito da due punti senza spazio:

 

1: *De octo partibus orationis
1: *Tomo primo contenente la prima parte della storia ...

 

MA se la designazione dell'unità non è legata grammaticalmente al titolo l'asterisco è posto subito prima del titolo effettivo:

 

1: Tomus primus. *De locis theologicis. Accedunt plures pontificiae constitutiones ad mores formandos attinentes
2: Tomus secundus. *De conscientia, et probabilismo

 

 

Se il numero non è dato esplicitamente nella risorsa, ma si ricava dal piano dell’opera o è indicato con caratteri sostitutivi, ad es. asterischi, oppure citato a livello discorsivo all'interno della risorsa, si mette in descrizione fra parentesi quadra, sempre seguito da due punti senza spazi (ma in sede dell’indicazione del numero di sequenza chiesto dal sistema, questo si scrive senza parentesi quadra).

 

In descrizione si riportano le responsabilità relative all'unità, escluse quelle che precedono il titolo e si presentano identiche nel primo livello; l'indicazione di edizione e la relativa indicazione di responsabilità solo se riferite alla singola unità; l'indicazione di luogo, pubblicazione etc. e data presenti nelle due semiaree della singola unità; l'estensione, l'indicazione delle illustrazioni, il formato e l'eventuale indicazione del materiale allegato alla singola unità.

-

 

Iacobi Gretseri Societatis Iesu *Institutionum linguae Graecae liber primus [-tertius] ... - Romae : ex typographia Aloysij Zanetti, 1598. - 3 volumi ; 8°. - Iniziali e fregi xilografici
Secondo livello con titolo significativo, legame M1M/M51M:
1: *De octo partibus orationis. - Romae : ex typographia Aloysij Zanetti, 1598. - 270, [2] p.; 8*. - Segnatura: A-R8 [Numero di sequenza 1]
Secondo livello con titolo significativo, legame M1M/M51M:
2: *De recta partium orationis constructione. Pro schola humanitatis. - Romae : ex typographia Aloysij Zanetti, 1598. - [32], 144 p. ; 8°. - Segnatura: a-b8 A-I8 [Numero di sequenza 2]
Secondo livello con titolo significativo legame M1M/M51M:
3: *De syllabarum dimensione. Pro schola rhetorices. - Romae: ex typographia Aloysi Zanetti, 1598. - 141, [3] p. ; 8°. - Segnatura: A-I8 [Numero di sequenza 3]

-

 

*Della Istoria ecclesiastica dell'eminentissimo cardinale Giuseppe Agostino Orsi dell'Ordine de' Predicatori proseguita da fr. Filippo Angelico Becchetti del medesimo ordine tomo primo [-decimosettimo]. - In Roma : nella stamperia, ed a spese di Paolo Giunchi provisor de'libri della Bibl. Vaticana, 1770-1788. - 17 volumi ; 12º. - Marca sui frontespizi
Secondo livello con titolo significativo legame M1M/M51M:
[10]: *Tomo decimo contenente la storia della chiesa dall'anno 1098 all'anno 1138. - In Roma : nella stamperia, ed a spese di Paolo Giunchi provisore di libri della Bibl. Vaticana, 1778. - xij, 540 p. ; 12º. - Segn.: a6 A-2X 8/4 2Y6 [Numero di sequenza 10]
(La designazione del volume è grammaticalmente legata all’indicazione del contenuto)

-

 

*Marsilij Cagnati Veronensis medici Romani ... *Opuscula varia, quorum index sequenti pagina continetur. - Romae : ex Typographia Aloysij Zannetti, 1603 - 5 volumi ; 4°. - Gli opuscoli della raccolta hanno avuto anche circolazione autonoma
Secondo livello con titolo significativo legame M1M/M51M:
[1]: *De Tiberis inundatione medica disputatio. Auctore Marsilio Cagnato: Epidemia Romana, disputatio scilicet, de illa populari aegritudine, quae anno 1591. & de altera, quae anno 1593. in vrbem Romam inuasit, eodem auctore
(Le singole unità, la cui sequenza è indicata nell'indice, non riportano la numerazione)
-
 
*Mémoires pour servir a l’histoire des insects. Par M. de Reamur ... - A Paris : de l’Imprimerie royale, 1734-1742. - 6 volumi : ill. ; 4°
Secondo livello con titolo significativo legame M1M/M51M:
[4]: *Histoire des gallinsects, des progallinsects, et des mouches a deux ailes. - A Paris : de l’Imprimerie royale, 1738. - XXXIV, 636 p., 44 carte di tav. ; 4°. - Segnatura ... [Numero di sequenza 4]
(La designazione delle unità Tome premier, Tome second segue l'indicazione di responsabilità ma non è grammaticalmente legata al titolo proprio) 

 

 

Area delle note

Nelle note delle singole unità si riportano i contributi secondari che le riguardano, la marca se varia da unità a unità, la segnatura e altri elementi relativi alla singola unità.

 

 

Legami

Il legame titolo è M1M (creando prima la notizia inferiore e collegandola alla superiore) o partendo dalla notizia superiore ed effettuando un legame M51M con le singole unità.

Si creano i rispettivi legami per titoli e indicazioni di responsabilità nei casi previsti (in particolare il legame con l'autore principale viene stabilito sia a livello generale sia a livello particolare, mentre il legame con l'autore secondario si effettua solo se compare in descrizione della seconda unità).

Si effettuano legami con luoghi, indicazioni di pubblicazione, marche riportate in descrizione.

 

Nell'ambito del legame con la risorsa nel suo complesso si indica anche la sequenza, che corrisponde alla numerazione delle unità inferiori, ma senza le eventuali parentesi quadre che si trovino in descrizione e senza qualificazioni come volume, parte etc.

Le sequenze possono essere numeriche, alfabetiche o miste secondo questo elenco:

 

lettera: A 

lettera e numero: A.1

numero: 1

numero e lettera: 1.A

numero ed elemento alfabetico: 1 bis

numero decimale: 1.1.

numero con barra: 1/2 [per una risorsa in un'unica unità alla quale siano assegnati due numeri]

 

 

 

 

-

 

 
 

 

 

Copyright © CILEA 2009 Home