HomeSOGGETTAZIONE (NUOVO SOGGETTARIO)3. Voci di Appoggio3.C1. COLLABORAZIONE

3.C1. COLLABORAZIONE

 

Appartiene alla categoria Azioni, faccetta Attività

 

Si usano due formulazioni diverse a seconda che l’opera studi il rapporto di collaborazione fra due persone e la collaborazione di una persona con un ente.

 

1) Collaborazione fra due persone

Se non esiste un preciso oggetto di collaborazione, e la collaborazione è l’argomento del documento, si imposta un rapporto di interazione a partire dal primo collaboratore in ordine alfabetico, nel quale l’elemento transitivo è espresso da: Collaborazione [con].

 

Carli, Piero – Collaborazione [con] Mauri, Silvestro

 

Citterio, Antonio - Collaborazione [con] Dwan, Terry - 1986-1995

 

Quando due persone entrano in collaborazione per la realizzazione di un progetto artistico, letterario o scientifico, senza che questo implichi la costituzione di una società, se non è espresso un preciso oggetto della collaborazione si imposta una correlazione di concetti nei confronti dell’attività svolta.

 

Se esiste un preciso oggetto di collaborazione, questo rappresenta il concetto chiave, seguito dall’azione transitiva unita in un unico sintagma con l’agente rappresentato dalle persone che entrano in collaborazione collegate, nell’ambito di una correlazione di concetti, con il connettivo [e] partendo dalla persona che precede in ordine alfabetico.

 

Lucci, Roberto [e] Orlandini, Paolo - Disegni industriali Per la coordinazione di concetti caratterizzata dal connettivo [e] v. par. 3.C6.3.

 

Duany, Andrei [e] Plater-Zyberk, Elizabeth - Sistemazione urbanistica E v. alla voce SISTEMAZIONE URBANISTICA , par. 4C1.U1.5.

 

Case popolari – Milano - Progettazione [di] Aymonino, Carlo [e] Rossi, Aldo

 

Crystal palace <Londra> - Costruzione [di] Fox, Charles [e] Paxton, Joseph

 

MA:

 

Reichen et Robert <studio di architettura> - Architettura in un rapporto di parte/proprietà

Reichen et Robert <studio di architettura> UF Reichen, Bernard <studio di architettura>   UF Robert, Philippe <studio di architettura>

 

 

2) Collaborazione di ...

Si usa per la collaborazione data da una persona o da un gruppo di persone a un ente, a un periodico, a una iniziativa. La costruzione e in forma passiva a partire dall’entità con la quale la persona collabora.

 

Politecnico <periodico> - Collaborazione [di] Cattaneo, Carlo <1801-1869>

 

RAI – Collaborazione [di] Gadda, Carlo Emilio - 1950-1955

Copyright © CILEA 2009 Home