HomeMONOGRAFIEMS.SCELTA DELL'INTESTAZIONEMS.PUBBLICAZIONI DI AUTORI PERSONALI

MS.PUBBLICAZIONI DI AUTORI PERSONALI

 

 

 

Due parole di introduzione per quanto riguarda il titolo uniforme.

 

Prima di tutto la natura del titolo uniforme è A, e il codice di legame con il titolo della pubblicazione è 9. Nel corso delle regole si ricorderà indifferentemente come “Titolo uniforme” sottintendendo natura e codice di collegamento, o come legame M9A.

 

Vale la pena di accennare che in precedenza il titolo uniforme si distingueva in "controllato" e "non controllato" e solo il titolo uniforme "controllato" su fonti accreditate aveva il codice di tipo A. Il codice attribuito al titolo uniforme "non controllato" era B, che adesso ha assunto il nuovo significato di titolo di traduzione intermedia, cioè del titolo sul quale si basa per la traduzione il documento attuale, in una lingua diversa rispetto a quella originale, mentre il titolo uniforme A riassume in sé i due significati, ma si articola nei vari livelli di catalogazione da MIN a SUP.

 

Per il trattamento dei codici A e B si rimanda al par. MD01. Norme generali; per il titolo uniforme, in particolare per la sua funzione si veda FA.T1.

 

  

Inoltre si ricorda quanto detto al par. FU1., del modulo Definizioni e forma dell’intestazione: non si farà collegamento con il titolo uniforme per la prima edizione di un’opera in lingua originale, ma solo quando l’opera viene ripubblicata con un titolo diverso.

E comunque sempre per le opere classiche e per le opere tradotte.

 

Nelle opere tradotte, non si fa seguire al titolo uniforme l’aggiunta della lingua della traduzione fra parentesi tonde, in quanto risulta già dal codice inserito in carta d’identità.

 

Sarà messo in risalto tutte le volte che si riterrà utile o necessario, il trattamento particolare del titolo uniforme nei confronti della catalogazione della notizia di natura M, e negli esempi si aggiungerà nei casi previsti dalla catalogazione SBN.

 

Per il titolo uniforme si indica sempre il collegamento con il primo autore e l’eventuale coautore (codice di responsabilità 1 e 2), e inoltre i legami di responsabilità indiretta (codice di responsabilità 3) quando siano riferiti all’opera.

 

I legami di responsabilità indiretta riferiti alla pubblicazione, invece, si collegano solo in sede di notizia di natura M.

Copyright © CILEA 2009 Home